Zuppa di fagioli

Fagiolata

 

Zuppe, zuppe e ancora zuppe. Sono le protagoniste assolute della mia cucina invernale.

Oggi ho optato per una zuppa di fagioli borlotti.

Questa zuppa accompagna da sempre i miei pasti invernali.

Sin da bambina i fagioli venivano cucinati dalla mamma in ogni modo.

Oltre alla zuppa con crostini di pane e salsiccia dolce, mangiavamo pasta e fagioli,

fagioli in insalata con prezzemolo e filetti di tonno, vellutata di fagioli e fagioli e verza e altre verdure con foglia verde.

Quando penso ad una zuppa di fagioli la mia mente corre inevitabilmente ai mesi estivi,

quando con il papà, la mamma e mio fratello andavamo a raccogliere i fagioli coltivati in montagna.

Io e mio fratello andavamo più per giocare che per aiutare!

Dopo la raccolta li mettevamo su dei teli di iuta a essiccare al sole e in fine li scartavamo dal baccello

ormai ridotto solo i piccole briciole e li conservavamo in barattoli di vetro per l’inverno.

 

Ingredienti:

-fagioli secchi Q.B.

-2 carote

-un gambo di sedano

-pelati Q.B.

-sale Q.B.

-pepe Q.B.

-peperoncino Q.B.

-olio evo Q.B.

 

Preparazione:

Mettere i fagioli in ammollo in acqua calda e bicarbonato e fare riposare una notte.

Lavare i fagioli con acqua corrente e far bollire per pochi minuti in una pentola.

Dopo averli rilavati mettere in una pentola con un brodo vegetale preparato con le carote i pelati, il sedano e le spezie.

Far cuocere il tutto a fuoco basso meglio se in una pentola di terracotta fino a giusta consistenza.

I fagioli devono risultare morbidi e il brodo deve diventare una salsa densa.

Servire con crostini di pane olio e peperoncino.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: