Un abbraccio improvviso

Un abbraccio improvviso

 

Non importa quanto sia stata brutta la tua giornata,

disastrosa o impegnativa,

può capitare a tutti di avere una giornata No!

Allora sai cosa devi fare? Abbracciare una persona cara.

Non deve essere un abbraccio leggero,

deve essere un abbraccio intenso,

un abbraccio caldo.

Hai bisogno di quell’abbraccio che ti faccia sentire a casa

ma allo stesso tempo deve essere quell’abbraccio che chiudendo gli occhi ti faccia viaggiare,

Ti faccia sentire in uno dei tuoi posti preferiti.

Gli abbracci danno una carica immensa

e quando penso agli abbracci mi viene in mente una torta soffice

come quella che preparo ogni volta che ho bisogno di dolcezza.

La ricetta fu data a mia madre da sua cugina e ne sono particolarmente affezionata.

 

Torta soffice di Rafelina

Ingredienti:

-225 gr di burro morbido

-175 gr di zucchero

-un limone (sia la scorza che il succo)

-4 uova

-275 gr di farina

-100 gr di amido di mais

-5 cucchiai di latte

-una bustina di lievito vanigliato

Preparazione:

In una ciotola lavorare lo zucchero con il burro ammorbidito,

Aggiungere le uova, il latte e il limone.

Lavorare fino a ottenere un composto spumoso.

Aggiungere tutti gli ingredienti secchi e lavorare fino a ottenere un composto liscio.

Versare in una teglia imburrata e cuocere a 160° fino a giusta doratura.

Fare prova stecchino non prima di 30 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: