Tian di Cézanne

Pane e verdure alla maniera di Cèzanne

Chi mi legge da un pò ormai conosce la mia passione per gli impressionisti e per la Provenza.

In estate si ha voglia di pasti semplici, leggeri ma anche gustosi.

Questo piatto proviene davvero dalla cucina di Cèzanne, un piatto povero ma goloso,

a base principalmente di verdure,

forse perchè il pittore soffriva di diabete e ha un rapporto particolare con il cibo.

E’ un personaggio solitario che conduce una vita senza eccessi anche a tavola.

La sua malattia influisce sul suo modo di intendere l’esistenza, l’arte e il cibo.

Durante il suo percorso parigino era solito preparare dei panini con baguette e insalata,

formaggio di capra  e olio di oliva, forse per ricordare la sua amata Provenza.

Proprio come nei sui dipinti impressionisti assimila nei suoi piatti l’abilità di trarre luce e colore.

Per la Tian che ricorda un pò una ratatouille, ma dal profumo delicato

per le sue erbe aromatiche, come il timo, la maggiorana e l’origano.

un piatto croccante per  i suoi pezzetti di baguette e succolento per le tante varietà di verdura di stagione.

La versione originale prevede, zucchine, melanzane, peperoni, patate, cipolle,

pomodori, baguette e chèvre formaggio di capra.

Io vi lascio la mia versione, lasciandovi immaginare di gustare questo piatto

in mezzo a un campo di lavanda con il cesto da picnic e un buon calice di bordeaux.

Ingredienti:

-2 zucchine

-2 melanzane

-2 peperoni

-2 cipolle

-2 patate

-2 pomodori maturi

-pezzeti di pane ai 5 cereali o baguette

-scamorza  Q.B.

-timo, origno, maggiorana

-sale e pepe

-olio di oliva

Preparazione:

Ridurre tutte le verdure a rondelle, salarle e disporle in una tortiera alternandole tra esse.

Tra le verdure disporre anche il formaggio e il pane.

Cospargere di olio pepe e erbe aromatiche.

Cuocere a forno ventilato fino a giusta cottura.

Per i primi 15 minuti meglio coprire con della carta d’alluminio.

Più facile a farsi che a dirsi!

Buona cena impressionista

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: