Risotto alle ortiche

Confort food

L’ortica è una delle più antiche erbe spotanee.

Utilizzata in antichità anche per scopi farmaceutici.

L’ortica è una pianta curativa e dalle più proprietà benefiche utilizzata anche oggi nel campo omeopatico.

Ma ha un posto importante anche in cucina.

Cucinata sin dai tempi antichi. I suoi impieghi culinari ma anche curativi erano noti già dall’antica Grecia.

Le foglie di ortica oltre ad essere ruvide e pungenti contengono quantità di rame, zinco, potassio,

fosforo, ferro, vitamine calcio e potassio.

Le foglie di ortica si possono raccogliere durante tuta la primavera, si possono consumare fresche ma anche essiccate.

Durante la raccolta è meglio usare dei guanti se non si vuole ritornare con uno spiacevole formicolio.

Per un buon risotto alle ortiche basta davvero poco.

 

Ingredienti:

-100 gr di ortiche

-pancetta a cubetti Q.B.

-sale

-pepe

-riso Q.B.

 

Procedimento:

Lavare le ortiche e sbollentare per ammorbidirle.

Dopo di chè cuocerle in una padella con olio, sale e pepe.

Passare con un mini pinner e renderle in una cremina corposa.

Cuocere il riso con la solita procedura dei risotti, tostarlo per pochi minuti

e aggiungere un mestolo di acqua di cottura delle ortiche mescolando spesso.

Quando il riso sarà  al dente unire la crema di ortiche,  sale e pepe.

In fine mantecate il risotto a fuoco spento aggiungendo il burro e il parmigiano grattugiato se desiderate.

Per dare un tocco in più rosolate della pancetta e aggiungete in fine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: