Il profumo delle mele arrostite

Il piacere delle piccole cose

 

Il profumo delle mele che si unisce a quello dello zucchero e della cannella

formando una crosticina croccante di caramello mi porta ai borghi “medievali” francesi

dove le case sono fatte di pietra, le finestre si affacciano l’una verso l’altra

quasi come un invito a dover spiare il tuo vicino

e i davanzali sono rallegrati da gerani rossi.

Il borgo è colmo di piccole botteghe come la panetteria, la pasticceria, il droghiere,

il salumiere, la locanda, il fruttivendolo e il cioccolatiere.

Nei giorni di festa il piccolo borgo diventa simile a una favola.

I proprietari dei negozi imbandiscono piccoli banchi all’aperto, il più goloso è quello del pasticcere.

Non prepara solo frittelle al miele e torte al cioccolato ma anche delle piccole mele arrostite,

rosse, brillanti, al profumo di cannella e a ogni morso senti il sapore del caramello color oro,

né troppo croccante, né troppo morbido che accoglie piccole e candide scaglie di mandorle.

Il profumo arriva sin le finestre aperte, salutando i gerani rossi

e solleticando i sensi delle persone che non sono ancora scese a festeggiare in piazza

ma che non possono più resistere dopo quel profumo invitante.

Tutto il borgo profuma di mele e caramello, copre tutti gli altri odori,

anche quello del tabacco con il quale un gruppo di ragazzi sta giocando con il fumo del tabacco

mostrando ai più piccoli la loro abilità nell’essere più bravi del Brucaliffo del paese delle meraviglie.

Tutto questo lo immagino ogni volta che do un morso a una mela arrostita, per questo voglio lasciarvi la mia ricetta.

 

Mele caramellate

Ingredienti:

-3 mele

-qualche cucchiaio di zucchero

-una spolverata di cannella

-mandorle a scagliette

Dopo avere lavato le mele metterle in un pentolino, senza acqua,

solo con lo zucchero e la cannella, riporre una mangiata di mandorle.

Far cuocere coperte a fuoco lento, quando le mele appassiranno

e lo zucchero diventerà caramello chiudere il fuoco e mangiare ancora calde.

 

PS:

Se le mele non dovessero caramellare è perchè non sono abbastanza mature (meglio usare quelle appassite)

ma si può sempre fare il caramello a parte e versarlo sulle mele!

Occorre solo un pentolino e dello zucchero,

il fuoco deve essere lentissimo e si deve avere la pazienza di mescolare

continuamente lo zucchero fino a che non inizia a sudare e caramellare.

Spegnere il fuoco a giusta dortaura non fare imbrunire e versare sule mele precedentemente cotte.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: